Prato: 19enne muore ucciso da un pirata della strada

Giancarlo Ravidà (Foto Profilo Facebook)
Giancarlo Ravidà (Foto Profilo Facebook)

Prato. Firenze. Giancarlo Ravidà, 19 anni, è stato trovato ucciso sabato sera in gravissime condizioni su un marciapiede di via Valentini nella cittadina alle porte di Firenze. Il povero ragazzo è stato vittima di un pirata della strada.

Al nosocomio fiorentino di Careggi sono già stati avviati gli accertamenti di morte. A far ipotizzare l’incidente le immagini delle telecamere della zona e le testimonianze di alcuni giovani che sono usciti da una pizzeria dopo aver sentito uno schianto.

Sul posto è intervenuta la polizia municipale: le indagini sono affidate alla squadra mobile di Prato. Le immagini delle telecamere della zona hanno confermato che il 19enne, che stava tornando a casa, è stato investito da un’auto che ha poi proseguito la sua corsa.

I genitori donano gli organi – Secondo quanto si apprende dal policlinico fiorentino di Careggi, dove è stata effettuata l’autopsia sul corpo, i genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi.

MD