Bambino sulla neve (JIM WATSON/AFP/Getty Images)

Bambino sulla neve (JIM WATSON/AFP/Getty Images)

Quella iniziata oggi sarà una settimana “piuttosto turbolenta con una prima parte dal tempo variabile ed una seconda dai connotati più invernali con pioggia, temperature in calo e neve sui rilievi anche a bassa quota al Nord, specie al Nord Ovest”: lo rivela il meteorologo di 3bmeteo.com, Edoardo Nucera, aggiungendo che “l’Italia per tutta la settimana sarà attraversata da un canale di bassa pressione in arrivo dalla Groenlandia, con una serie di perturbazioni che porteranno maltempo a tratti ed anche un po’ di freddo”.

Fino a domani sera, a parte l’allerta della Protezione Civile, riguardante precipitazioni prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Puglia meridionale, a partire da domani pomeriggio, prevarrà una situazione di variabilità, ma da mercoledì il tempo subirà un netto peggioramento, con un impulso di aria fredda dalla Groenlandia, che – dopo aver attraversato Gran Bretagna e Francia – punterà ai Paesi del bacino del Mediterraneo, con un centro di bassa pressione sui nostri mari che insisterà fino a sabato.

Precipitazioni sono previste un po’ ovunque e temporali sulle aree tirreniche, mentre la neve cadrà sulle Alpi fino a fondovalle, ma anche in zone di pianura del Nord-Ovest. Neve oltre i mille metri anche lungo la dorsale centromeridionale. Ha sottolineato infine il meteorologo: “Le temperature subiranno un generale calo e si assesteranno su valori in linea con il periodo. Nessuna ondata di gelo in vista ma un po’ di normalità invernale che fino ad ora è mancata”.

 

GM