Meteo, allarme neve al Sud

Neve a Sud
(Ander Gillenea/Getty Images)

Una settimana di freddo polare proveniente dalla Scandinavia che avrà il suo apice tra lunedì e martedì. Questo lo scenario per i prossimi giorni. Le temperature da stasera crolleranno in tutto il Paese, prima nelle Regioni Adriatiche, dopo le 22 anche al Sud e nella notte in Sicilia. in Sardegna, al nord e nelle regioni centrali tirreniche le condizioni saranno meno rigide E’ quanto gli esperti prevedono per la Penisola.Le zone più colpite dalla precipitazioni saranno quelle orientali di Abruzzo, Molise e Puglia, le zone interne di Campania e Basilicata, la Calabria jonica settentrionale e il basso Tirreno tra vibonese, reggino, Stretto di Messina e palermitano. La neve cadrà diffusamente su gran parte del Sud. Sono attesi 20cm di neve sulle coste del basso Tirreno e in alcuni litorali jonici.
Il freddo è atteso soprattutto a Sud Italia con temperature particolarmente rigide fino a -15°C su tutta la dorsale Appenninica a quote inferiori ai 2.000 metri di altitudine, fino a -3°C sulle coste del basso Adriatico, fino a 0°C sulle coste siciliane . In tutte le Regioni del Sud sono previsti venti impetuosi di tramontana con raffiche fino a 100km/h in tutto il centro sud, con possibili trombe d’aria nella neve e violente mareggiate sulle coste esposte. Sono attesi venti fino a 120km/h, tra basso Adriatico e mar Jonio e fino ai 110km/h nello Stretto di Messina.

ADB