Milan, tra Galliani e Barbara Berlusconi la spunta…

Barbara Berlusconi e Adriano Galliani (getty images)
Barbara Berlusconi e Adriano Galliani (getty images)

In casa Milan, dopo il match contro la Juventus e le conseguenti polemiche riguardanti le immagini televisive, si continua nella battaglia con la Lega per arrivare ad avere registi indipendenti e non prodotti dalle due televisioni che trasmettono le partite di Serie A, Sky e Mediaset. La protesta messa in scena dall’Amministratore Delegato Adriano Galliani il giorno dopo la sfida dello Juventus Stadium è condivisa da tutta la società rossonera, compreso il Presidente Silvio Berlusconi e l’altro Amministratore Delegato, quello per la parte aziendale, Barbara Berlusconi. E pare che nella prossima stagione si vada verso la strada che ha indicato lo stesso Milan, ovvero quella dei registi indipendenti.

Secondo quanto riporta Tuttosport, tuttavia, la divisione tra i due ‘AD’ esiste ancora ed è molto marcata. Se si guardano i risultati, il Milan in questo momento è più forte fuori che dentro il campo. Se da una parte la squadra arranca in campionato, lontana dalle posizioni che conta, ed è eliminata dalla Coppa Italia (senza contare le coppe europee dove il Milan non vi partecipa), dall’altra parte ci sono le continue soddisfazioni di Barbara Berlusconi che negli scorsi mesi ha chiuso delle importanti sponsorizzazioni che hanno portato denaro fresco nelle casse della società, e soprattutto sta portando avanti il progetto stadio, che al Milan costerà praticamente zero visto che sarà costruito praticamente tutto attraverso gli sponsor. Insomma, se si dovesse fare una previsione a lungo termine di potrebbe dire che la figlia del Presidente Silvio Berlusconi è certamente più salda nella sua posizione rispetto allo stesso Galliani.

M.O.