Omicidio Yara: picchiata per la terza volta la sorella di Bossetti

Massimo Giuseppe Bossetti
Massimo Giuseppe Bossetti

Nuova terribile aggressione è stata denunciata dalla sorella di Massimo Bossetti, l’artigiano in carcere per l’omicidio di Yara Gambirasio.  Laura Letizia ha raccontato che mentre scendeva a ritirare la posta, due uomini incappucciati le hanno puntato un taglierino alla gola e l’hanno spinta nell’ascensore, scendendo poi nel sotterranei del palazzo di Terno d’Isola dove l’hanno picchiata fino a farla svenire. In ospedale le sono stati diagnosticati 3 costole rotte e 3 incrinate, trauma cranico e lividi su viso e corpo. La prognosi è di 30 giorni. Sarebbe la terza aggressione subita dalla donna (oltre a due casi di insulti) e ora il suo avvocato sta pensando a un modo per tutelarla.

leggi anche:

http://www.direttanews.it/2015/02/14/yara-gambirasio-misterioso-furto-casa-della-sorella-di-bossetti/

MD