Morta la donna più vecchia del mondo: aveva 135 anni

Tuti Yusupova 135 anni donna vecchia
Tuti Yusupova (Web)

Forse il Guinness dei primati andrà riscritto alla voce “donna più vecchia del mondo”. Si perché quella che si pensava fosse stata la donna più vecchia ad aver mai vissuto era Jeanne Calment, una donna francese morta a 122 anni nel 1997. Poi c’era Misao Okawa, nata nel 1898 e morta pochi giorni fa all’eta di 117 anni che era stata fino ad allora la donna vivente più vecchia al mondo. In realtà adesso sarebbe stata scoperta l’esistenza di una donna decisamente più vecchia delle due signore sopra citate. Si tratta di Tuti Yusupova, una donna uzbeka che è morta questa settimana all’età di 135 anni. I documenti della donna sembrano confermare l’età. La sua data di nascita, riportata sul passaporto, è infatti l’1 luglio 1880.

I conoscenti e i famigliari della donna ora vogliono il riconoscimento ufficiale da parte del Guinness dei Primati che deve sancire il fatto che Tati Yusupova è stata la donna più vecchia che sia mai vissuta. Tra l’altro può anche non essere così sorprendente visto che l’Uzbekistan su una popolazione di 30 milioni di persone, annovera 8.700 abitanti con più di 100 anni. La donna prima di morire era apparsa in un documentario e spiegava così la sua straordinaria longevità: “Il segreto per vivere a lungo è lavorare molto nei campi e vivere una vita onesta. Avendo passato anche molte guerre voglio dire ai bambini di oggi di provare a vivere le loro vite in compagnia di brave persone e di apprezzare molto i periodi di pace”.

F.B.