Gli auguri di ‘Pascuetta’ di Razzi

Screenshot twitter
Screenshot twitter

Ieri mattina il senatore di Forza Italia Antonio Razzi ha fatto su twitter gli auguri di buona Pasquetta ai suoi ‘seguaci’, ma ha scambiato la q con la c finendo con lo scrivere “Pascuetta” e scatenando l’ilarità del web. Il tweet del senatore è diventato subito virale, con centinaia e centinaia di condivisioni e oltre un migliaio di retweet. Moltissime le critiche e gli sberleffi diretti a Razzi, il quale non ha mancato di ritwittarli sul proprio profilo, mostrando così una certa autoironia.

“Dopo la #pascuetta all’insegna dell’italiano, si compri un bel #vocabbolario della lingua italiana”, ha scritto un utente di twitter a Razzi. “Io ho 3 di grammatica quindi faccio poco l’ipocrita acculturato, buona pascuetta senatore!”, ha scritto un altro. Tra gli altri interventi: “@senantoniorazzi ma non ti vergogni “senatore”??”, “@senantoniorazzi Cuanto rimarrà su Cuella poltrona?”, “Buona pasquedda pure a te @senantoniorazzi”, “@senantoniorazzi Sei un grande!”, “e pensare che la cosa più triste è che paghiamo lo stipendio a gente come questo che dovrebbe essere un Senatore Italiano”, “@senantoniorazzi lei è davvero un genio del #marketing ..è così che ci si fanno i follouers e la #crana !!”

Non poteva poi mancare l’hashtag #buonapascuetta, rilanciato da moltissimi utenti.

Oltre a condividere sul proprio profilo le critiche ricevute dagli utenti e rispondere a loro con tono e ironia, c’è da scommettere che quel “Buona Pascuetta” di Antonio Razzi sia stato un divertente amo gettato dal senatore nel web. Cosa non si fa per far parlare di sé.

V.B.