Usa: poliziotto uccide uomo a bruciapelo, ecco il video che lo incastra

Polizia Usa Sparo Afroamericano Video Choc
Fermo immagine del momento in cui il poliziotto colpisce alle spalle la vittima (Screenshot da Youtube)

Ennesimo caso di abuso di potere da parte della polizia e di discriminazione razziale. Siccede negli USa, in North Carolina. Un poliziotto bianco, Michael T. Slager, uccide a sangue freddo un afroamericano colpendolo con diversi colpi di pistola alle spalle. Il tutto ripreso e testimoniato da un video realizzato con il cellulare da parte di un passante. La vittima è Walter L. Scott, 50 anni.

La versione che aveva raccontato il poliziotto era ben diversa e parlava di fatti che poi le immagini smentiscono. L’agente aveva dichiarato che Scott durante un diverbio per una violazione stradale sabato (la sua auto era stata fermata per un fanalino rotto) era riuscito a prendere il taser dell’agente. A quel punto il poliziotto dice di aver temuto per la sua vita e di aver così estratto la pistola e sparato. Il video però racconta un’altra storia.

L’agente Slager spara per otto volte contro l’uomo in fuga, a distanza ravvicinata. Scott è apparentemente disarmato e comunque in nessun modo minaccioso nei confronti dell’agente dato che sta scappando e rivolge al poliziotto la schiena. Proprio lì finiscono infatti i colpi di pistola che lo fanno cadere senza vita a terra. Nel video si vedono anche alcuni altri dettagli inequivocabili. Il poliziotto dapprima si avvicina al corpo di Scott dicendogli di mettere le mani dietro la schiena per ammanettarlo, ma l’uomo non sembra dare segni di vita. Dopo averlo comunque ammanettato si allontana raccoglie qualcosa (che sembra il taser) e lo mette vicino a Scott, molto probabilmente per rendere credibile la storia che l’uomo gli avesse rubato la pistola elettrica.

Chi ha girato il video ha fatto poi pervenire le immagini alla famiglia della vittima che poi a sua volta le ha fatte avere al New York Times. Ora la storia è diventata di pubblico dominio e il poliziotto Michael Slager è stato incriminato per omicidio. Ecco le parole del sindaco di Charleston, Keith Summey, mentre annuncia la messa sotto accusa dell’agente di polizia: “Quando si sbaglia, si sbaglia. E non importa che tu sia un cittadino comune o abbia una divisa. Devi convivere con le decisioni che hai preso”.

F.B.