Cina, tenta lo stupro ma lei lo stende 2 volte! – VIDEO

(Michael Fresco/Getty Images)

Brutta avventura per una cameriera cinese, ma stavolta è andata decisamente peggio all’aggressore. Un aggressore ingenuo, dato che non ha messo in conto che il patrimonio della tradizione delle arti marziali cinesi non è ad esclusivo appannaggio degli uomini. In poche parole: in Cina, nella provincia di Shandong un uomo di nome Jin He ha tentato di aggredire una cameriera di un ristorante per abusare di lei sessualmente. Jin He, furbescamente, voleva approfittare dell’orario di chiusura del locale, di certo attirato dall’avvenenza e dalla sensualità della ragazza, che portava una mise in minigonna e tacchi. Dunque, Jin He ha suonato alla porta del ristorante e vi si è introdotto con la scusa di dover utilizzare il bagno; quindi ha immediatamente aggredito la cameriera che però è riuscita a stenderlo in poche mosse! Messo al tappeto, ha promesso che l’avrebbe lasciata in pace. Il subdolo Jin He, però non ne aveva abbastanza e ci ha riprovato subito dopo, sicuramente frustrato per quanto accaduto poco prima. Quando la ragazza è andata via dal ristorante, l’ha rincorsa per tentare nuovamente lo stupro, ma per la seconda volta è finito ko.

Le telecamere del locale hanno registrato tutto, sia all’interno che all’esterno. Le immagini sono disponibili nel video sotto indicato. Ora Jin He sarà processato per tentato stupro mentre molte donne, dopo aver visto il video, probabilmente si convinceranno a iscriversi ad un corso di autodifesa. Un amico della vittima ha commentato che “è stata molto coraggiosa e si è salvata grazie alla sua abilità con le arti marziali. Il suo aggressore – sottolinea l’amico della cameriera- non si è reso conto di che cosa l’avesse colpito”.

CM

https://www.youtube.com/watch?v=Oh4Nkurv7ZQ&feature=youtu.be