Iran, Khamenei agli Usa: “Avete creato voi l’Isis”

Iran usa terrorismo
Manifestazione per l’anniversario della rivoluzione in Iran (Atta Kenare/Getty Images)

Durissimo attacco dell’Ayatollah Ali Khamenei agli Stati Uniti e al presidente Barack Obama. La Guida Suprema iraniana ha reagito in modo veemente alle parole di Obama che aveva detto in occasione del summit di Camp David con le petromonarchie sunnite del Golfo Persico che l’Iran ha “intrapreso azioni tese a destabilizzare la regione”. Il riferimento era al sostegno iraniano ai ribelli sciiti Houthi in Yemen.

Khamenei per tutta risposta ha definito gli Stati Uniti “terroristi” e ha accusato Washington di “aver creato” il fondamentalismo in Medio Oriente e dato vita ai jihadisti sunniti dello Stato Islamico (Is). L’ayatollah ha poi aggiunto che il governo americano ha la “responsabilità morale” del terrorismo poiché “ha addestrato e sostenuto” nel corso della storia molti gruppi terroristici compreso quello dell’Isis.

Parole molto forti che non potranno non avere conseguenze. Per ora non ci sono reazioni ufficiali dalla Casa Bianca, ma molti osservatori temono che ci sarà una brusca frenata nelle trattative in corso tra Iran e Usa per trovare un accordo definitivo sul programma nucleare iraniano.

F.B.