Palermo, pirata della strada uccide Tania: bloccato

Tania Valguarnera
Tania Valguarnera

Era senza patente Pietro Sclafani, il 50enne pirata della strada che questa mattina ha travolto e ucciso a Palermo Tania Valguarnera. La polizia stradale gli aveva sequestrato la patente l’anno scorso per eccesso di velocità. I primi ad avvertire la polizia sono stati i colleghi di lavoro della donna. C’era stato un breve black-out nella sede del call center in cui lavorava Tania. Alcuni di loro si sono affacciati per guardare fuori dalla finestra e hanno visto sulla strada il corpo della collega.  “Abbiamo visto che l’uomo dopo l’impatto si è fermato poco più avanti – raccontano i colleghi – ma poi è salito sul furgone ed è fuggito”. L’uomo è stato poi bloccato dalla polizia e arrestato con l’accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso.

MD