Pisa : ascensore precipita nel vuoto

Ambulanza (ANTONIO TACCONE/AFP/Getty Images)
Ambulanza (ANTONIO TACCONE/AFP/Getty Images)

Terrore a Pisa. L’ascensore di un palazzo è caduto nel vuoto, precipitando dal quarto piano, da un’altezza di circa 10 metri. Stando a quanto si apprende, un cavo di sostegno si sarebbe spezzato, facendo cadere la cabina in fondo al pozzetto. L’incidente è avvenuto questa mattina, intorno alle 11.20, in un quartiere residenziale della città toscana. All’interno dell’ascensore si trovavano tre persone, una donna di 85 anni, la figlia di 45 anni e il compagno di quest’ultima. I tre sarebbero rimasti feriti gravemente, con diverse fratture alle gambe. Ora si trovano ricoverati in ospedale.

Sul posto sono subito intervenuti i mezzi di soccorso, operatori del 118, vigili del fuoco e polizia.

Non si conoscono ancora le cause dell’incidente. Forse l’ascensore ha avuto un guasto improvviso oppure è caduto nel vuoto a causa di un problema dovuto alla cattiva manutenzione dell’impianto. Gli accertamenti tecnici stabiliranno cosa è successo. Secondo i primi riscontri, sembra che il cavo dell’ascensore abbia ceduto all’altezza del punto di sostegno della cabina.

V.B.