Roma, muore bimbo di 4 anni caduto nell’ascensore della metro

bimbo Ascensore
La fermata Furio Camillo dove è avvenuta la tragedia (Wikipedia)

Tragedia avvenuta alla fermata Furio Camillo della metropolitana A di Roma. Le dinamiche sono ancora tutte da chiarire, ma secondo le prime ricostruzioni un bambino di 4 anni, sfuggito momentaneamente al controlle della madre, è caduto nella tromba dell’ascensore di servizio. L’ascensore si era bloccato e un tecnico dell’Atac stava tentando di farlo ripartire. Il bambino, che a quanto pare era sul passeggino fino a pochi istanti prima, si è avvicinato e senza sapere che l’ascensore non era al piano è precipitato facendo un volo di una decina di metri circa.

I primi soccorritori dicono che il piccolo è morto sul colpo e non c’era più niente da fare per salvarlo. Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e vigili del fuoco che stanno tutti insieme tentando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Sul luogo è arrivato anche il sindaco Ignazio Marino.

F.B.