Modella over-size insultata sui social, lei replica così…

Tess Holliday (foto dal web)
Tess Holliday (foto dal web)

Ryann Maegen Hoven, in arte Tess Holliday, trent’anni appena compiuti e una taglia 52, è la prima modella plus-size a fare successo negli Usa, tanto da divenire una star delle copertine patinate, essere popolarissima sui social network e avere milioni di follower su Instagram. Qualche giorno fa, però, su Facebook le sono arrivati durissimi insulti: “Odio questa st…za. È okay essere un po’ sovrappeso…si può essere lo stesso forte e in salute. Ma non si può essere obesi a quei livelli e sani”.

L’utente accusa ancora: “Queste persone ci prendono in giro, rappresentando un peso per il sistema in cui tutti gli altri devono pagare i loro costi medici causati da problemi autoindotti e al quale poi richiedono lo status di disabili, come se l’obesità fosse una sorta di infortunio che subiscono”. Quindi conclude: “Assomiglia a dieci pacchetti di gomme masticati infilati in un copri dito. Pensi che sia sexy e degno di ammirazione? Bene, muori lentamente e smetti di dire a donne giovani che possono marcire grasse e orgogliose insieme a te perché è ‘segno di forza’. Non è orgoglio e non è femminismo. È incentivare una vita piena di malattie”.

La risposta della modella over-size non si è fatta attendere: “Cari critici: prendere in giro il mio corpo non vi renderà mai una persona migliore. Non riempirà mai il vuoto che sentite dentro di voi né i problemi che avete con la vostra immagine riflessa nello specchio. Il problema vero non è che io sono grassa, o che io porti la taglia che porto, è che voi siete spaventati di vedere qualcuno che è felice E grasso. Non ho bisogno di essere ‘aggiustata’ perché non sono io quella che sono rotta. La storia ha dimostrato che l’odio non è mai la risposta… Chiudete la vostra bocca e aprite il vostro cuore”.

GM