Boldrini difende i vescovi e rilancia: “Cittadinanza anche agli stranieri adulti”

Boldrini
(ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Il Presidente della camera Laura Boldrini ha rilasciato un’intervista a Radio Vaticana. Il tema principale è stato inevitabilmente quello dell’immigrazione e dell’emergenza umanitaria legata all’accoglienza dei migranti. La Boldrini ha attaccato duramente chi usa questa situazione per fare polemica politica: “Ci sono professionisti delle polemiche nel nostro Paese, che peraltro sono quasi sempre privi di argomenti propri. Quindi si esercitano attaccando gli altri e a volte facendolo anche in modo pesante e volgare. Io ritengo che bisogna invece prospettare le soluzioni e agire quanto più possibile anche a livello esteso, a livello europeo”.

Dopo aver difeso Mons. Galantino (“Esprime i principi del Vangelo, ed esprime anche i temi a cui ogni giorno dà voce lo stesso Papa Francesco. Per cui mi sembra normale che mons. Galantino possa essere libero di esprimere le proprie posizioni. E chi lo attacca lo fa in modo strumentale), la Boldrini rilancia un altro tema spinoso, quello dello ius soli e della cittadinanza. Ecco il suo pensiero su questo tema: “La riforma della cittadinanza sarà una delle leggi di cui ci occuperemo alla ripresa, a settembre. E’ stato depositato un testo. Mi pare che sia di fatto concentrato sulla cittadinanza dei minori. Se la legge sulla cittadinanza, però, è uno strumento di integrazione – e io credo che lo sia – allora ritengo che va bene occuparsi della cittadinanza e dei minori, ma ritengo che bisogna anche non escludere quella dei maggiorenni, quella degli adulti. Infatti, si creerebbe una situazione abbastanza difficile da gestire per le stesse famiglie, e noi non vogliamo creare sacche di marginalità; noi vogliamo fare in modo che chi vive nel nostro Paese e lavora nel nostro Paese e paga le tasse, abbia anche la possibilità di sentirsi parte attiva del nostro tessuto sociale”. Una presa di posizione che sicuramente non mancherà di suscitare polemiche e repliche politiche.

F.B.

Leggi anche:

Salvini attacca i vescovi “Non facciano Politica”

Scontro sui Migranti, Salvini: “Mons. Galantino è un vescovo comunista”

Migranti, Feltri attacca mons. Galantino: “Piazzista da sacrestia”