Champions League, ecco i risultati e i marcatori dei match di ieri

Valencia (Photo credit should read BIEL ALINO/AFP/Getty Images)
Valencia (Photo credit should read BIEL ALINO/AFP/Getty Images)

Nella serata di ieri si sono disputati gli altri match di andata dei playoff di Champions League. Cominciamo dal big-match, Valencia-Monaco, che ha regalato diverse emozioni. Alla fine l’hanno spuntata gli spagnoli, ma il risultato di 3-1 non fa capire come ci sia stato parecchio equilibrio in campo. Vantaggio del Valencia dopo 4 minuti con Rodrigo e bianconeri che mantengono il pallino del gioco nella prima parte. Poi i francesi reagiscono e prendono un palo con B.Silva. La prima frazione si chiude con la squadra di Espirito Santo in vantaggio. Ma dopo 4 minuti della ripresa è Pasalic a pareggiare i conti. Il Monaco viene fuori e costruisce un altro paio di palle gol. Ma la difesa è traballante e al 59′ arriva il gol di Dani Parejo, solo a centroarea indisturbato. Tra i monegaschi entra anche El Shaarawy, ma all’86’ Feghouli fa 3-1 e mette una seria ipoteca sulla qualificazione del Valencia alla fase a gironi di Champions League.

Il Celtic sfidava tra le mura amiche il Malmo. Scozzesi in doppio vantaggio dopo soli 10 minuti con Griffiths e Bitton. Berget accorcia le distanze a inizio ripresa, ma ancora Griffiths fa 3-1. Al 95′, pero’, è ancora Berget a segnare e a portare il risultato sul 3-2, con la gara di ritorno che ora si fa molto interessante.

Tra Shakhtar Donetsk e Rapid Vienna decide Marlos per gli ucraini, mentre il Basilea rimonta prima il gol del Maccabi Tel Aviv con Zahavi, va in vantaggio 2-1 all’88’, ma ancora l’ex Palermo Zahavi al 96′ fissa il punteggio sul 2-2, con gli israeliani che ora diventano i favoriti per il passaggio del turno. Infine, gli albanesi dello Skenderbeu cedono in casa 2-1 contro la Dinamo Zagabria.

Ecco il riepilogo completo:

Basilea-Maccabi Tel Aviv 2-2 (Delgado, Embolo – Zahavi 2)

Celtic-Malmoe 3-2 (Griffiths 2, Bitton – Berget 2)

Rapid Vienna-Shakthar Donetsk 0-1 (Marlos)

Skenderbeu-Dinamo Zagabria 1-2 (Shkembi – Soudani, Pivaric)

Valencia-Monaco 3-1 (Rodrigo, Parejo, Feghouli – Pasalic)

M.O.