“Non ci ridanno i marò? Sospendiamola dal lavoro”

Sarita Agnes Rossi (Youtube)
Sarita Agnes Rossi (Youtube)

Sospendere dal suo lavoro Sarita Agnes Rossi, indiana di passaporto italiano, annunciatrice di Raitre, fino a quando l’India non farà tornare a casa Salvatore Girone e non avrà pretese sul rientro di Massimiliano Latorre, i due marò accusati dal governo di Nuova Delhi di aver ucciso due pescatori nel golfo di Kerala. La proposta è stata avanzata da Gianluca Buonanno, esponente della Lega Nord e sindaco di Borgosesia, ospite questa mattina ai microfoni di KlausCondicio, la trasmissione web di approfondimento di Klaus Davi.

La Rai sospenda immediatamente l’annunciatrice indiana di Rai 3 visto che il governo indiano, non solo si rifiuta di annullare le ridicole condanne a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ma addirittura si rifiuta di riconsegnarci il Marò Salvatore Girone rimasto in India“, le parole dell’europarlamentare del Carroccio, che sostiene: “La Rai vive di fondi pubblici io la sospenderei subito, perché fino a che non si risolve la situazione dei Marò dato che è indiana, rispondiamo pane al pane e vino al vino”.

Buonanno insiste: “Non mi sembra che in Italia manchino le annunciatrici carine, brave e sveglie per fare un determinato lavoro, se è bravissima, bene, ma tutte le volte che annuncia il telegiornale o un programma televisivo dovrebbe dire ’voglio i Marò a casa e mi vergogno di essere indiana per quello che l’India sta facendo all’Italia‘. Bisognerebbe, visto che è indiana obbligarla, al principio di un programma o del telegiornale, prima che inizi a leggere le notizie, a farle dire che è contro le decisioni del Governo Indiano che stanno prendendo in giro l’Italia e gli italiani da oltre tre anni e, che si vergogna di avere queste origini dato che l’Italia la ha accolta bene e le ha dato pure un lavoro con i soldi pubblici”.

GM