Follia in India, donna denudata e obbligata a bere urina

Indian Hindu women perform rituals at a temple in Hyderabad on August 28, 2015. Vara Laxmi Vratham is observed by married women to commemorate the Hindu Goddess Lakshmi. AFP PHOTO/NOAH SEELAM        (Photo credit should read NOAH SEELAM/AFP/Getty Images)
(Noah Seelam/AFP/Getty Images)

Ancora un episodio di umiliazione subito da una donna indiana. Si tratta di una dalit, appartenente ad una sottocasta che è stata obbligata a bere l’urina di una coppia di una casta superiore, dopo essere stata denudata. Il motivo che ha scatenato questo gesto folle riguarda la proprietà di un terreno nel distretto di Chhatarpur dello Stato centrale di Madhya Pradesh. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Ani, la vittima ha ricevuto alcuni mesi fa dal governo un pezzo di terra che in passato era appartenuto ad un certo Vijay Yadav e alla moglie Vimla. ll dono fatto alla ragazza ha scatenato l’ira della coppia che ha iniziato a tormentare la giovane in tutti i modo. Lo scorso 24 agosto Yadav ha portato il suo bestiame sul terreno oggetto della contesa causando  ingenti danni al raccolto. Quando la proprietaria dalit si e’ recata nell’abitazione dei due per protestare, la moglie di Yadav, Vimla, l’ha presa a bastonate. Successivamente e’ arrivato anche Vijay Yadav che ha costretto la donna a bere la sua urina minacciandola di gravi ripercussioni se essa avesse provato a denunciare quanto accaduto.Il coraggio alla fine però non è mancato e la denuncia e’ stata presentata. Al momento una squadra speciale di agenti e’ alla ricerca della coppia di cui si sono perse le tracce.

 

R.G.