Giulia Di Sabatino, il papà in tv: “Me l’hanno uccisa”

Giulia Di Sabatino (foto profilo Facebook)
Giulia Di Sabatino (foto profilo Facebook)

“Io credo che l’abbiano buttata di sotto già morta”. Luciano Di Sabatino è stato intervistato nel corso della trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto”. Il commerciante di Tortoreto parla della figlia Giulia, 19 anni, trovata morta sulla A14, a qualche chilometro da casa, tra Mosciano e Giulianova. Al di sotto del cavalcavia sulla Sp 262.

Durante la trasmissione condotta da Federica Sciarelli, sono stati trasmessi alcuni fotogrammi in possesso degli investigatori, e che riprendono la bella Giulia, mentre a passo spedito percorre via Panoramica, strada che collega Tortoreto Alto con la bonifica del Salinello. Immagini “catturate” dalle telecamere di una villa che si trova in quel tratto. Nel video di quella notte si vede lei camminare spedita, come se fosse stata diretta verso un luogo preciso. “Credo che l’abbiano buttata di sotto già morta. Penso che l’hanno uccisa”dice il padre a “Chi l’ha visto?” Sulla vicenda, la Procura di Teramo ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio e allo stato attuale, ma come semplice atto dovuto, è iscritto un giovane che diede un passaggio a Giulia quella notte.

MD