Milano, in manette il romeno autore di oltre 50 scippi in 6 mesi

Romeno scippi metropolitana milano
Metropolitana di Milano (Web)

Era diventato un incubo per le donne. Soprattutto per quelle che usufruivano della metropolitana e delle stazione delle Ferrovie Nord di Milano. L’uomo aveva messo a segno almeno cinquanta scippi tutti caratterizzati dalla violenza e dalla particolare aggressività dell’atto. Prima intimava alle sue vittime di dargli la borsetta poi se non facevano subito come diceva lui le buttava a terra e senza problemi le prendeva anche a calci in faccia. Ora l’uomo è finito in manette. Si tratta di un romeno di 24 anni che aveva preso di mira in particolare le donne di nazionalità cinese o signore molto anziane. I fatti contestati attualmente sono una ventina, ma il sospetto che ne abbia compiuti circa 50 è molto forte.

La polizia è riuscita ad identificare il criminale grazie ai molti video ripresi con le videocamere di sorveglianza confrontati con alcune foto d’archivio. Al momento dell’arresto l’uomo era in possesso di circa un migliaio di euro in contanti e un borsone con dentro i vestiti che aveva utilizzato in varie rapine.

F.B.

Leggi anche:

Resiste allo scippo, anziano muore a Perugia

Roma: scippata, cade e batte la testa

Rapinavano gli studenti sui treni, banda di minorenni incastrata dalle telecamere