Conosce una ragazza in chat, 17enne va via di casa

Adolescenti (Ilia Yefimovich/Getty Images)
Adolescenti (Ilia Yefimovich/Getty Images)

Da 48 ore non si avevano notizie di un ragazzo di 17 anni, allontanatosi da casa a Perugia. Il giovane è stato rintracciato, in buone condizioni, a Cortina d’Ampezzo, dove si sarebbe recato intenzionato a conoscere una sua coetanea, con la quale aveva intrattenuto delle conversazioni in chat. Ricevuta la denuncia di scomparsa, la questura di Perugia aveva subito diramato le ricerche in tutta Italia, poi il ritrovamento in un parco cittadino della nota località trentina, dove il 17enne aveva passato la notte all’addiaccio, su una panchina.

In preda ai morsi del freddo e molto stanco, il giovane è stato rintracciato grazie alla localizzazione delle celle del suo cellulare, agganciato appunto a Cortina, dove una pattuglia della Polizia di Stato è immediatamente uscita a cercarlo, trovandolo poco dopo. Il ragazzo, che non avrebbe alcun tipo di problema e frequenterebbe con profitto un istituto superiore, è stato portato in Questura, dove è stato rifocillato e poi raggiunto in piena notte dai genitori, immigrati in Italia diversi anni fa, che passati spavento e preoccupazione lo hanno riaccompagnato a casa.

Non sono rari i casi di giovanissimi che decidono di “avventurarsi” in situazioni del genere: l’ultimo è quello della 12enne Nikol Balzan, uscita di casa nel pomeriggio di lunedì per raggiungere le sue amiche al parco Pampanini, a Rovigo, poi scappata con un 19enne residente a Granzette, che secondo quanto ricostruito la ragazzina aveva conosciuto due settimane prima e del quale pare si fosse infatuata. In precedenza, due ragazze, di Anguillara Sabazia e Bologna, sono state rintracciate alla stazione di Salerno, dopo che qualche giorno prima si erano allontanate dalle rispettive abitazioni.

GM