Giallo di Marcheno: trovato un corpo estraneo nello stomaco di Ghirardini

Giuseppe Ghirardini (foto dal web)
Giuseppe Ghirardini (foto dal web)

Si infittisce sempre di più il giallo di Marcheno. Un corpo estraneo di grandezza considerevole, simile “ad una bacca”è stato trovato dai medici legali all’interno dello stomaco di Giuseppe Ghirardini, l’operaio dell’azienda Bozzoli, scomparso quasi una settimana dopo l’imprenditore Mario Bozzoli titolare della ditta e suo datore di lavoro, trovato senza vita lo scorso 18 ottobre.

Non si sa che genere di oggetto sia quello trovato nel corpo dell’operaio besciano e la Procura ha quindi disposto un nuove esame che verrà eseguito giovedì prossimo all’istituto di Medicina legale di Brescia. Il nuovo accertamento dovrebbe fare luce definitivamente sull’oggetto e permettere ricostruire così, in parte, le ultime ore della vittima. Ghirardini lavorava nella fabbrica come addetto ai forni.

MD