Trovano un baule vecchio di 300 anni: ecco cosa c’era dentro

baule ritrovato fonte Mirror
baule ritrovato fonte Mirror

Una storia che evoca l’epopea dei pirati e dell’isola del tesoro di Stevenson. Protagonista della vicenda uno baule vecchio di 300 anni che custodiva un tesoro molto particolare. Nessun sesterzio, niente monete d’oro o gemme preziose bensì circa 600 lettere segrete, adesso custodite all’interno del Museum voor Communicatie di L’Aia (Olanda).

Gli autori della corrispondenza erano avvocati, mercanti, nobili e aristocratici dell’epoca: minimo comune denominatore delle lettere: la passione. Tutti gli scritti erano indirizzati alle loro amanti; non mancavano dettagli piccanti e scabrosi. Rivelazioni intime, confessioni di tradimenti e amori mai consumati. Un antenato delle moderne soap opera giunto fino a noi attraverso i flutti del storia e del tempo.
LC