Poliziotto ‘fredda’ un cane domestico senza motivo – VIDEO

video poliziotto uccide cane
Un fotogramma del video di sicurezza (dal web)

Un poliziotto aveva dichiarato di aver ucciso un cane domestico per legittima difesa, dopo essere stato attaccato, ma un video girato dalle telecamere di sicurezza di un abitazione privata lo ha smentito. A Perth, in Australia, Buggy, uno Staffordshire Bull Terrier, e un suo compagno erano scappati da casa loro, allontanandosi di alcuni km. La stessa mattina, la polizia aveva ricevuto delle segnalazioni sui due cani che, in un parco, si stavano comportando in maniera aggressiva con delle famiglie ma senza attaccarle. Uno dei due cani è stato catturato ma Buggy non è stato altrettanto fortunato. Dopo essersi avvicinato, scodinzolando, a uno dei poliziotti che lo stavano cercando ed essersi seduto davanti a lui, il cane è stato freddato senza motivo con un colpo di pistola. Pat Wharram, il proprietario dell’animale si è detto “disgustato dal comportamento dell’agente” e che sta considerando azioni legali. All’uomo era stato detto che il suo cane aveva aggredito l’agente, costringendolo ad aprire il fuoco ma le riprese video non lasciano spazio a interpretazioni. La Wastern Australian police ha avviato una indagine per chiarire l’episodio. Gli basterebbe guardare il filmato.

L. B.

 

https://www.youtube.com/watch?v=ng0PRzcmIgY