Morte Di Sabatino: una ex insegnante suggerisce la pista ‘satanica’

A figure that represents the devil is set blaze  on December 7, 2011, in municipality Antigua Guatemala, Sacatepequez departament, some 45 km southwest of Guatemala City, during the commemoration of the Virgin of Conception, which marks the beginning of the Christmas season in Guatemala. AFP PHOTO / Johan ORDONEZ (Photo credit should read JOHAN ORDONEZ/AFP/Getty Images)
(JOHAN ORDONEZ/Getty Images)

Potrebbero essere nel conenuto di un blog gli indizi per scoprire la verità dietro la morte di Giulia di Sabatino, la 19enne di Tortoreto trovata morta sull’autostrada A14 nel tratto tra Giulianova e Mosciano lo scorso primo settembre, giorno del suo compleanno. Secondo un ex insegnante della ragazza, ascoltata dalla trasmissione televisiva ‘Chi l’ha visto?’, la frase letta al funerale della giovane e presente su internet, nella quale si legge che Giulia si “sarebbe donata”, andrebbe ricollegata alle messe nere che si svolgono nella cittadina. Sempre a ‘Chi l’ha visto?’ , a ottobre il padre della ragazza aveva dichiarato: “Credo che l’abbiano buttata di sotto già morta. Penso che l’hanno uccisa”. Pista satanica a parte, al momento l’unica notizia è che la Procura di Teramo ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio e allo stato attuale, ma come semplice atto dovuto, è iscritto un giovane che diede un passaggio a Giulia quella notte.

L. B.