Birra ‘mascherata’ da Pepsi Cola: maxisequestro di 48mila lattine in Arabia -FOTO

La birra mascherata da cola alla dogana (Fonte Twitter/KsaCustoms)-1
La birra mascherata da cola alla dogana (Fonte Twitter/KsaCustoms)-1

Una maxi sequestro è stato compiuto dagli agenti doganali dell’Arabia Saudita. Ha nno cercato di introdurre illegalmente 48 mila lattine di birra attraverso la frontiera di Al Batha, al confine con l’Iraq mascherandole da Cola.

Lo stratagemma però non ha tratto in inganno: i doganieri hanno scoperto che quelle lattine con il logo Pepsi Cola erano infatti state solo ricoperte con una pellicola, al di sotto della quale c’era la vera  ‘identità’ del contenuto.

Si trattava di una maxifornitura di birra Heineken, vietatissima come tutti gli alcolici in Arabia Saudita per motivi religiosi. Le immagini sono state pubblicate su Twitter.
LC

La birra mascherata da cola alla dogana (Fonte Twitter/KsaCustoms)-1
La birra mascherata da cola alla dogana (Fonte Twitter/KsaCustoms)-1