Un hashtag per ritrovare l’amore della sua vita

Un hastag per ritrovare l’amore della sua vita
(Facebook)

Aveva incontrato il suo principe azzurro in un pub durante la festa di Halloween. Dopo aver passato la serata insieme era scattato un bacio con il relativo scambio di numeri di telefono, ma la chiamata non arriva e lei decide di cercarlo grazie all’aiuto dei social. La protagonista di questa storia è Elisa Laffi  28 anni fiorentina che da due vive a Londra. L’incontro con un biondo scozzese è stato galeotto e per non perdere quello che crede essere l’uomo per lei crea un hashtag #FindingTheScottie e una lettera in cui racconta la serata trascorsa al ‘Revolution Bar Clapham’ di Londra. “Non ho il tuo numero, non so il tuo cognome, né conosco dove abiti – scrive –  L’unica cosa che so è che sei di queste parti. Se hai una fidanzata o sei un serial killer, allora non preoccuparti di chiamarmi; se invece hai anche tu un buon ricordo di quella notte e vorresti saperne di più, facciamoci un secondo giro di bevute. Che sfida infernale, vero? Puoi scommettere il tuo accento scozzese che arriverò ovunque per ritrovarti. Spero solo che non pensi che io sia pazza” firmata la “ragazza di Abbeville Road”. Elisa  non demorde: vuole un lieto alla sua favola moderna e oltre a usare Instagram e Facebook crea un account per essere contattata dal suo ‘principe’ scozzese nel caso lui avesse perso il suo numero: [email protected].

B.R.