“Aldo Moro rapito e ucciso con le armi della ‘ndrangheta”

Raffaele Cutolo (foto dal web)
Raffaele Cutolo (foto dal web)

Un patto tra brigatisti e malavita calabrese sancito allo scopo di procurare al terrorismo rosso le armi per compiere la strage di Via Fani e rapire il presidente della Democrazia Cristiana, Aldo Moro, poi ucciso dopo 55 giorni di prigionia. E’ questa la nuova verità su quei giorni che portarono alla morte dello statista democristiano, più di 37 anni fa, emersa dalle dichiarazioni rese da Raffaele Cutolo,  ex capo della Nuova Camorra Organizzata, il 14 settembre nel carcere di Parma, dove è detenuto in regime di 41-bis.

Come noto, il 16 marzo 1978, le Brigate Rosse in via Fani rapirono Aldo Moro e massacrarono la sua scorta; 55 giorni dopo, il 9 maggio, lo statista democristiano venne ritrovato privo di vita in via Caetani, a metà strada tra le sedi del Pci e della Dc. Quei giorni sono stati definiti come i più bui della storia dell’Italia repubblicana, messa sotto scacco dal terrorismo rosso. Secondo Cutolo, le armi per compiere la strage uscirono dall’arsenale della ‘ndrangheta, i brigatisti offrirono con ogni probabilità una contropartita e di ciò che avveniva erano a conoscenza pezzi dei servizi segreti deviati.

Gli stessi fecero sapere a Cutolo, attraverso il suo braccio destro Vincenzo Casillo, detto ‘o Nirone, fatto saltare in aria insieme alla sua auto cinque anni dopo la morte di Aldo Moro, che quella era una faccenda nella quale non doveva intromettersi. Le dichiarazioni dell’anziano boss della camorra, che non si è mai pentito o dissociato, ma che di recente ha iniziato a fare delle rivelazioni, come spiega oggi ‘Repubblica’, sono state registrate su un file audio dal luogotenente dei carabinieri Giuseppe Boschieri e dal magistrato Gianfranco Donadio, entrambi consulenti della Commissione parlamentare d’inchiesta sul rapimento e la morte di Aldo Moro.

Leggi anche

Aldo Moro, un caso ancora aperto?

Papa Francesco riapre il caso Moro

Caso Moro, Monsignor Mennini “Mai stato nel covo delle BR”

GM