Se hai notato qualcosa di simile nei tuoi capelli potrebbe trattarsi di cancro ovarico

 (Photo by Stan Meagher/Express/Getty Images)
(Photo by Stan Meagher/Express/Getty Images)

Con carcinoma dell’ovaio o carcinoma ovarico si intende un tumore che nasce dalle cellule delle ovaie. In particolare, il carcinoma ovarico è la seconda forma più comune di tumore ginecologico ed il sesto più diffuso cancro femminile. Negli ultimi anni l’incidenza è aumentata negli ultimi 20 anni nei Paesi industrializzati. A renderlo particolarmente pericoloso in fatto che sia quasi asintomatico. Esistono però dei segnali che possono rappresentare delle spie importanti: i ricercatori hanno individuato dei possibili sintomi che singolarmente potrebbero essere trascurabili, ma che non vanno sottovalutati se si presentano in modo contemporaneo. Il portale Leggo.it ne ha raccolti 10. Se avete più di 50 anni e siete affetti contemporaneamente da più sintomi sarebbe opportuna una vista dal vostro ginecologo

1) Se soffrite di dolori prolungati alla schiena, ma siete certe di non essere affette da artrite, osteoporosi o altre malattie spinali, è bene consultare il ginecologo.
2) Non sottovalutate dolori al basso addome o nella regione pelvica. Una donna credeva di avere la gastrite e iniziò le cure, del tutto inutili perché gli esami con gli ultrasuoni poi individuarono un cancro ovarico.
3) Attenzione anche all’irregolarità del ciclo mestruale e alla quantità di sangue. Ricordate che il cancro alle ovaie non colpisce solo le donne con più di 50 anni.
4) Fatica e spossatezza possono essere dovute a diversi fattori, ma sono uno dei possibili sintomi anche del cancro alle ovaie. Se vi appare così inspiegabile la mancanza di forze, è bene fare esami approfonditi in brevissimo tempo.
5) Direttamente collegato alla spossatezza c’è anche l’aspetto della nutrizione. Se avete poco appetito o vi saziate troppo facilmente, prestate attenzione.
6) Più facilmente intuibile è invece l’aspetto dei dolori provati durante il rapporto sessuale, così come quello dell’incontinenza. Se vi appaiono misteriosi, è bene far luce su questi fenomeni.
7) Collegati al cancro alle ovaie ci sono anche la nausea e il vomito.
8) Attenzione anche alla pancia gonfia. Se notate un gonfiore sospetto, rivolgetevi al vostro ginecologo. Le dimensioni del gonfiore variano da donna a donna, c’è anche chi, per gli effetti del cancro ovarico, sembrava incinta.
9) Sorprendentemente, un altro possibile sintomo del cancro alle ovaie è la crescita dei capelli più rapida del normale.
10) Se vi sentite costipate, e avete spesso attacchi di diarrea, potrebbe essere dovuto al fatto che la regione addominale è la parte del corpo più colpita dal cancro alle ovaie.

LC