Carro Armato sul Raccordo anulare, panico a Roma

Carro armato (Chung Sung-Jun/Getty Images)
Carro armato (Chung Sung-Jun/Getty Images)

Panico a Roma, nelle scorse ore, quando sul Grande Raccordo Anulare sono apparsi dei militari a bordo di un carro armato. Il mezzo cingolato appartiene all’ottavo reggimento dei Lancieri di Montebello e stava semplicemente rientrando alla caserma di Tor di Quinto dal poligono di Monte Romano, dove era stato utilizzato per un’esercitazione, ma dopo quanto avvenuto venerdì scorso a Parigi basta davvero poco per innescare la paura tra la gente comune.

Nei giorni scorsi, a poche ore dalle stragi di Parigi, venne avvistata una carovana di carri armati in transito la lungo linea ferroviaria Adriatica. Le prime segnalazioni sono giunte dalle Marche, dove i tank sono stati immortalati a Senigallia, Fabriano e Falconara. Le foto sono subito diventate virali suscitando non poche discussioni sul reale motivo dell’insolito transito.

Trasporti analoghi sono molto più frequenti di quello che comunemente si crede: spesso riguardano movimenti connessi a trasferimenti tra caserme o poligoni per operazioni di manutenzione o esercitazioni, ma la psicosi terrorismo, con decine di falsi allarme negli ultimi giorni, tiene alta l’appensione tra la gente. Alla luce dei tragici fatti di Parigi e delle recenti parole del premier Hollande, l’avvistamento non è quindi passato inosservato.

GM