Torna a casa scalza: ecco il toccante motivo

La senzatetto prova le scarpe (foto Facebook)
La senzatetto prova le scarpe (foto Facebook)

Kay Brown è una 26enne newyorkese che lavora come social media manager per un’azienda. Nei giorni scorsi, mentre tornava a casa, si è imbattuta in una donna più sfortunata di lei, una senza tetto, alla quale ha deciso di donare le proprie scarpe e rientrare così nella propria abitazione in calzini. La giovane ha raccontato su Facebook: “Una donna senzatetto, disabile mentale andava in giro per la metropolitana a piedi nudi. Niente calzini, niente scarpe, niente. Le ho chiesto che numero portasse e ho scoperto che avevamo lo stesso”.

A quel punto, Kay Brown non ci pensa su due volte: “Mi sono tolta le scarpe e le andavano alla perfezione. Non avrebbe potuto essermi più grata. Sono rimasta nella metropolitana per 15 minuti con i miei calzini diversi l’uno dall’altro, fino a che, prima di scendere, un uomo gentile mi ha offerto un altro paio di calzini da mettere sopra i miei. Io posso comprare un altro paio di scarpe domani. E probabilmente anche lui è pieno di calzini a casa. È la metà di novembre e lei, invece, non ha un posto in cui andare, quindi il minimo che avrei potuto fare era darle quel paio di scarpe”.

“Ho camminato per sei isolati verso la mia abitazione con i calzini attirandomi gli sguardi degli sconosciuti e commenti su di me” – raccontato ancora la giovane – “ma so che lei ora potrà indossare un paio di scarpe ogni giorno e che soffrirà un po’ meno. Questo ripaga tutto. E un ringraziamento pubblico va all’uomo che mi ha donato quei calzini in più! Mi hanno aiutato moltissimo!”.

GM