Anziano dorme in auto per non separarsi dal cane

La foto pubblicata da 'La Cuccia' su Facebook
La foto pubblicata da ‘La Cuccia’ su Facebook

Appello su Facebook di un’organizzazione no profit La Cuccia di Monfalcone a favore di un anziano rimasto senza casa, che pur di restare con il  proprio cane dorme in auto. “Solitamente gli annunci che pubblichiamo sono di amici a quattro zampe alla ricerca di una casa, una famiglia” – scrive l’associazione – “Oggi però a cercare una casa, oltre a un cane è anche il suo proprietario, un uomo anziano, rimasto senza un tetto, costringendoli alla separazione, l’animale in un box e l’uomo in un altra struttura”.

Si legge ancora nella nota: “Cerchiamo una casa, un appartamento che abbia un affitto basso nella zona del Monfalconese a Grado, per far si che queste due anime possano continuare a stare insieme – si legge nel post – per info e altro contattare il 338 351 5362 (se non risponde lasciare un sms e verrete ricontattati) oppure il 348 638 2042”.  ‘La Cuccia’ rileva: “Per rispetto alla famiglia, l’associazione La Cuccia onlus lancia questo appello a tutti voi, cerchiamo una casa, un appartamento che abbia un affitto basso nella zona del Monfalconese a Grado, per far si che queste due anime possano continuare a stare insieme”.

Protagonisti della vicenda, secondo quanto si apprende,  un anziano 80enne e il suo amato pastore belga. I volontari della ‘Cuccia‘ hanno preso a cuore la situazione di entrambi: il desiderio è che possano trascorre il Natale assieme. Intanto, in molti hanno risposto all’appello sul web dell’associazione di Monfalcone e qualcuno ha proposto una colletta per offrire all’anziano e al suo cane un alloggio decente.

GM