Fa il bagno nudo con sua figlia e posta la foto. “E’ pedofilia” ma lui risponde così

Torben Chris fa il bagno con la figlia fonte facebook
Torben Chris fa il bagno con la figlia fonte facebook

Non si placano le polemiche in merito ad una foto postata su facebook da un papà danese intento a fare il bagno con la sua bambina di due anni. Protagonista dello scatto il comico Torben Chris che è stato additato da molti suoi followers come ‘pedofilo’.

Alla base del gesto la volontà di Torben di schierarsi a favore dell’abbattimento del tabù della nudità tra padri e figli. L’argomento era stato ampiamente dibattuto a livello nazionale dopo che la trasmissione ‘jydelogik’ aveva dedicato un approfondimento al tema.

La foto era stata correlata dall’uomo con una spiegazione: “Qualcuno mi ha detto di essere stato accusato di pedofilia per aver fatto il bagno con sua figlia di due anni. Un altro mi ha detto di essere stato messo in guardia contro l’incitamento alla pedofilia dopo aver pubblicato la foto di una treccia sulla schiena nuda della figlia di 11 anni. C’è anche un padre la cui moglie ritiene inopportuno che la figlia lo veda fare pipì”.

Alle polemiche scatenate ha risposto così, rimandando al mittente le accuse: “Ascoltate. Bambini e adulti possono stare nudi insieme. Non c’è niente di sbagliato in un padre che lava il culetto della figlia quando è piccola. Al contrario, è disgustoso se lui non lo fa e scorretto che sia solo la madre a farlo. Se non fossimo stati capaci di sostenere la nostra nudità, saremmo nati con i vestiti addosso. La nudità con il vostro bambino non è grave, ma naturale. Un padre sotto la doccia con sua figlia non è pedofilia, è divertente”.

LC