Il marito è sterile e lei rimane incinta: miracolo di Sant’Antonio?

Padova, la mamma del piccolo Giovanni (foto dal web)
Padova, la mamma del piccolo Giovanni (foto dal web)

Padova è in subbuglio, per le due belle notizie nel giro di un anno che hanno fatto gridare al “miracolo”. Dopo l’improvvisa guarigione della piccola Kairyn, i cittadini della città veneta invocano a un’ altra opera di Sant’Antonio. Ne sono convinti anche i mamma e papà del piccolo Giovanni, che hanno raccontato ai frati della basilica  la storia di quel bimbo che, secondo i dottori, non sarebbe mai potuto nascere.

La coppia, dopo avere tentato di concepire un bambino, avrebbe chiesto il parere di specialisti visto che con il passare del tempo non cambiava nulla. Tutti gli esperti, hanno commentato le analisi dell’uomo con un verdetto estremo: “Sterilità al 100%, è impossibile procreare”

Marito e moglie, avrebbe dunque deciso di affidarsi al Santo patrono di Padova  e inoltre di frequentare la messa della prima domenica di febbraio, dedicata alle donne incinte o che vorrebbero avere un bambino. Pochi giorni più tardi, il test di gravidanza della donna sarebbe risultato positivo, e qualche mese dopo sarebbe arrivato il piccolo Giovanni.

MD