Jemma, 5 anni e una gravissima malformazione al cervello. Sua mamma viene insultata

bimba 5 anni cervello
Alyssa mentre tiene in braccio Jemma (Web)

Jemma è una bambina molto sfortunata. La sua malattia è terribile e la costringe ad una vita piena di sacrifici. La piccola di soli 5 anni ha una malformazione per la quale rischia la fuoriuscita del cervello dal cranio e spesso è costretta a girare con un elmetto per evitare gravi conseguenze. Inoltre ha bisogno anche di tutori alle gambe e un’assistenza continua. Insomma un’invalidità gravissima che fa ancora più rabbia perché grava su una bimba così piccola e innocente.

In questo contesto si inserisce l’assurda vicenda che ha visto come protagonista, suo malgrado, la mamma di Jemma. Alyssa Steele, questo il suo nome, ha trovato un biglietto di insulti sul parabrezza della sua auto che diceva: “Tu non sei handicappata. Sei un misero sacco di m… Buon Natale! Ho riferito la tua targa allo sceriffo”. Il tutto per aver parcheggiato, a pieno diritto, nel posto invalidi. Proprio sapendo di essere pienamente dalla parte della ragione la donna ha voluto rendere pubblica la cosa denunciando gli insulti ricevuti. Parlando ad un’emittente locale ha detto: “E’ davvero triste che le persone possano giudicare gli altri così velocemente. La mia famiglia ed io siamo andati incontro a tantissime difficoltà. Mi sono sentita davvero ferita e mi sono domandata che cosa spinga le persone a fare cose simili. Vorrei sensibilizzare la gente e far loro capire che ci sono disabilità che non sempre sono evidenti, ma che non per questo sono meno gravi”.

F.B.