Picchiata per 10 ore dall’uomo che amava: dall’ospedale reagisce così

Darrian Amakar picchiata marito canta ospedale
Darrian Amakar (Youtube)

Lei è Darrian Amaker e la sua storia sta commuovendo tutto il web. La sua forza e la sua capacità di reagire di fronte a tanta violenza per di più inflittale dall’uomo della sua vita, colui che amava più di ogni altra cosa al mondo stanno diventando davvero un esempio per tanti. Darrian, artista e scrittrice americana di 24 anni. è finita in ospedale in condizioni gravissime dopo che il suo compagno, probabilmente ubriaco, l’ha picchiata per dieci ore consecutive. Un vero inferno per lei dal quale ha anche pensato di non riuscire ad uscirne viva.

Alla fine invece ce l’ha fatta. E’ fuggita da quell’uomo e da quella situazione, purtroppo comune a tante donne, di violenza domestica. E proprio per dare forza alle altre vittime che magari non hanno coraggio di denunciare i loro aguzzini, Darrian con ancora il volto tumefatto dalle botte, ha deciso di cantare una canzone dal letto d’ospedale. Lei che ancora ammette di non riuscire a guardarsi allo specchio si è esposta in prima persona intonando “Life is cheap” di Darrell Scott, un brano dedicato proprio ad un donna vittima di abusi. Il messaggio col quale ha accompagnato il video è molto chiaro e forte: “La violenza domestica non è una cosa lontana. Colpisce persone che conosci, gente allegra, che canta, che ama. Dobbiamo essere più forti e non tollerare gli abusi. Siamo vivi e dobbiamo aiutare la vita”.

Ecco il video:

https://www.youtube.com/watch?v=Po7FlaWucLY