Auto nel fosso, nessuno se ne accorge: Filippo rimane lì per ore

Filippo in una foto di qualche tempo fa (Facebook)
Filippo in una foto di qualche tempo fa (Facebook)

Nel corso della notte tra giovedì 10 e venerdì 11 un’auto è finita in un fosso nel Comune di Sorano,  in località Castell’Ottieri sulla Strada provinciale 4 di Montorio. La vittima è ancora una volta un giovane ragazzo, un 27enne originario del luogo che viveva a Roma dove si era appena laureato in archeologia. Lui si chiamava Filippo Rappoli e quando la sua auto è finita nel fosso nessuno lo ha visto. Il ragazzo è rimasto lì per ore prima che qualcuno si accorgesse di quello che era accaduto, che in quella macchina c’era un ragazzo. Le ricerche le aveva fatte partire il padre del ragazzo dato che non lo vedeva più rientrare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che poi hanno chiamato anche i vigili del fuoco. Dato che non ci sono testimoni non sarà semplice ricostruire la dinamica dell’incidente. I militari dell’arma ci stanno lavorando. Quello che è certo è che nessuno potrà mai restituire ai parenti e agli amici il povero Filippo. Tanti amici stanno riempiendo la bacheca di Filippo con un loro ricordo, molti si limitano ad un tristissimo e pieno d’angoscia “ciao” e altri si lasciano andare ai ricordi. Come questo bel pensiero di Lisa: “Non ho parole, solo tanta tristezza! Ti voglio tanto bene casinista! Ripensandoti usciranno solo sorrisi.. Perche ogni giorno ce ne regalavi a non finire! Ciao mac!”.

F.B.