Incinta di sette mesi, promossa a manager d’azienda

Milvia Bonvicino (Youtube)
Milvia Bonvicino (Youtube)

Mentre la politica italiana si interroga sull’opportunità che la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, si candidi a sindaco di Roma, pur essendo incinta, la vicenda personale di Milvia Bonvicino, 31 anni, dal 2012 key account per un’azienda milanese, la TRND, specializzata in marketing collaborativo, è davvero esemplare. La giovane donna, infatti, è al settimo mese di gravidanza, sta per dare alla luce il suo primogenito Mattia, ma l’azienda per cui lavora ha deciso di promuoverla Managing Director per l’Italia.

Milvia Bonvicino ha spiegato: “Ero felicissima, ma continuavo a chiedere se fossero davvero sicuri di volermi fare avanzare in carriera al settimo mese di gravidanza”. L’azienda però non ha avuto dubbi, replicando che “una donna che diventa mamma deve avere le stesse possibilità di un uomo che diventa papà”. La quasi mamma è soddisfatta del nuovo ruolo: “Una mamma organizza la propria vita e quella di un altro esserino: deve essere super multitasking. Una donna che ci riesce, anche dal punto di vista lavorativo ha una marcia in più”.

“Lavorare in un ambiente fresco e giovane come il nostro mi fa bene, mi dà molte soddisfazioni, mi riempie di motivazione. E immagino che faccia bene anche al bambino. Poi qua sono mi sento coccolata da tutti: mi fa piacere proseguire fino a quando posso”, sottolinea Milvia Bonvicino, che non sembra intenzionata a trascurare il figlio: “Credo che una donna che lavora abbia qualcosa in più da trasmettere. Naturalmente c’è bisogno di aiuto: bisogna affidarsi a baby sitter, nonni e asilo, ma si possono trasmettere valori molto positivi”.

GM