Il vegano in diretta: “Cruciani sei un pedofilo”

Giuseppe Cruciani (Web)
Giuseppe Cruciani (Web)

Ennesimo capitolo della battaglia tra il conduttore Giuseppe Cruciani e i vegani. Il durissimo scontro verbale avvenuto in diretta radiofonica lo ha visto contrapposto a Valerio Vassallo, il presidente dell’associazione Meta (movimento etico per la tutela degli animali) col quale è stato protagonista qualche giorno fa dell’intervista doppia delle Iene. Durante il diverbio Vassallo ha decisamente esagerato alzando in modo sproporzionato i toni e apostrofando così Cruciani, noto per le sue posizioni anti-animalista: “Sei uno stalker, sei un pedofilo, sei un frustrato, un maniaco sessuale, un Pacciani. Sei l’unico esempio di parto anale”. Cruciani, solitamente abituato a ricevere insulti, non ha potuto sopportare oltre e minacciando denuncia immediata ha interrotto bruscamente la telefonata. In seguito il conduttore di Radio 24 ha annunciato la querela eseguita nei confronti di Valerio Vassallo lanciando un’ulteriore provocazione: “Voglio spendere tutti i soldi della causa vinta a prostitute in Svizzera”.

Qualche giorno fa si era quasi arrivati allo scontro fisico quando un gruppo di vegani, che si era presentato sotto la sede di Radio 24 esponendo uno striscione che diceva: “Cruciani hai superato il limite, ti vogliamo faccia a faccia… scendi se hai il coraggio! Giù le mani dagli animali”, ha fatto irruzione negli uffici dopo aver visto Cruciani con un salame in mano.

F.B.

Leggi anche:

Il giornalista Cruciani mostra un coniglio morto in diretta: “Buongiorno a tutti gli animalisti”