“Ho spiato lo smartphone del mio fidanzato ed ho fatto una scoperta orribile”

Spiare lo smartphone del partner
Spiare lo smartphone del partner

Si sa, sbirciare lo smartphone del proprio partner è come scoprire il vaso di Pandora: un gesto che potrebbe nascondere sorprese non sempre piacevoli.

E’ il caso della protagonista di questa vicenda che, spiando il cellulare del suo fidanzato, ha fatto delle scoperte a dir poco inquietanti: numerosi messaggi che l’uomo scriveva a delle squillo contattate sul web. Ai tempi dei fatti i protagonisti della vicenda avevano 23 anni lei 28 lui.

Il dettaglio più inquietante? “Ho trovato alcuni disgustosi messaggi inviati a delle prostitute online, e li inviava mentre era a letto con me. Spendeva 500 euro a incontro – spiega la ragazza sulle pagine del tabloid inglese – Quando siamo andati a vivere insieme avevamo un conto in comune con i nostri risparmi e adesso ho scoperto che il conto è prosciugato per via di questo suo vizio

Lui non sapeva che io conoscessi il codice di sblocco del suo cellulare, così mentre era fuori dalla stanza ho preso il telefonino e ho controllato. Ero così scioccata da ciò che avevo visto che mi ci sono voluti un paio di giorni per calmarmi”.
LC