Spogliarellista lascia in auto la bimba di 14 mesi per andare a esibirsi

Kelsey McMurtry (Mirror)
Kelsey McMurtry (Mirror)

Kelsey McMurtry, 24 anni, doveva esibirsi al Deja Vu Showgirls di Nashville, un noto locale di spogliarelliste della zona. Non sapendo a chi lasciare la figlia di soli 14 mesi si era rivolta ad una ragazza molto giovane che avrebbe dovuto prendersi cura della piccola tenendola in macchina mentre lei si esibiva. La giovane, Summer Taylor di 19 anni, è rimasta però soltanto pochi minuti con la neonata e poi l’ha abbandonata da sola nell’auto senza nemmeno preoccuparsi di tirare un po’ giù i finestrini. Quando alcuni passanti l’hanno notata, la piccolina stava piangendo disperatamente. All’arrivo della polizia era madida di sudore dopo essere rimasta per più di mezz’ora a una temperatura che, all’interno dell’abitacolo, aveva superato di gran lunga i 35 gradi creando una situazione potenzialmente letale per una bimba così piccola.

La bambina è stata presa in cura dal Dipartimento dei Servizi per bambini mentre sua madre è stata raggiunta all’interno del locale dalla polizia che l’ha arrestata con le accuse di negligenza, abbandono di minore e guida senza patente. Gli agenti, una volta appreso la dinamica degli eventi, hanno arrestato anche Summer, la diciannovenne che in teoria doveva prendersi cura della bimba. Entrambe dovranno comparire in tribunale nei prossimi giorni. Per la madre la cauzione è stata fissata a 40mila dollari, mentre per la ragazza a 10mila.

F.B.