Bimbo di 5 anni uccide la sorellina di 4 sparandole in faccia

Bimbo uccide sorellina fonte websource
Bimbo uccide sorellina fonte websource

Un bimbo di appena 5 anni ha ucciso la sorellina di un anno più piccola sparandogli un colpo in piena faccia. E’ successo a Philadelphia, Stati Uniti d’America. Dalle indiscrezioni emerse sembrerebbe che l’arma appartenesse al fidanzato della madre.

L’uomo, dopo la tragedia, si sarebbe dileguato nel nulla. La Polizia locale ha organizzato una vera e propria caccia all’uomo al fine di fare chiarezza sull’esatto andamento dei fatti: nonostante il fidanzato sia caduto ben presto nella mani della legge, le autorità si sono limitate ad ascoltare la sua versione e rilasciarlo.

Il sergente Eric Gripp dice che la polizia sta cercando di determinare chi era in casa quando si è consumato il dramma. L’incidente ha riportato in auge la questione della libera vendita della armi da fuoco in America: il fronte di coloro che sono a favore di un giro di vite sta in queste ore scatenando dibattiti sul web e non solo. L’incidente non è un fatto anomalo: pochi mesi fa, in un altro stato, si era consumato un dramma simile. In quella occasione un bambino di 5 anni aveva aperto il fuoco involontariamente contro uno di 3.

LC

Leggi anche

A 5 anni spara al fratello con il fucile trovato in casa

Stati Uniti: Bambino di 5 anni uccide la sorella con un fucile giocattolo

Sparatoria tra minorenni. A quattro anni ferisce gravemente il vicino di sei

Usa: bambino di 10 anni spara al padre mentre litiga con la moglie

Colorado: bambino di 5 anni spara contro una bambina di 3

Usa: bimbo di 3 anni spara ai genitori