Foffo scrive alla famiglia Varani: “Vi lascio tutti i miei soldi”

Manuel Foffo (Web)
Manuel Foffo (Web)

Manuel Foffo ha deciso di scrivere alla famiglia di Luca Varani, il ragazzo che lui insieme a Marco Prato ha ucciso in modo atroce. Dal carcere Foffo scrive: “So che il vostro dolore è incolmabile. Ma sappiate che lo è anche il mio per ciò che ho fatto. E di cui porterò sempre il rimorso dentro di me. Voglio pagare con l’ergastolo. Ma voglio pagare anche materialmente donando a voi tutto ciò che possiedo del patrimonio di famiglia a me spettante. Mi rendo conto che questo non vi restituirà il vostro Luca, ma magari vi aiuterà a fare delle opere di bene in sua memoria”. Il padre di Foffo, in silenzio stampa dopo le numerose uscite talvolta infelici dei mesi scorsi in difesa del figlio, è tornato a parlare oggi per appoggiare questa iniziativa: “Sono pienamente d’accordo con l’intendimento di Manuel che dimostra come sia effettivamente pentito per quanto ha commesso”. Parlando in termini pratici la cifra che Foffo vorrebbe devolvere alla famiglia Varani si aggirerebbe intorno al milione di euro. E’ questo l’ammontare del suo patrimoni. Si tratta di quello che il padre gli intestò (il 25% dei suoi averi) quando aveva 18 anni. Si tratta di tre ristoranti, un’agenzia di assicurazioni e alcuni appartamenti.

Dura e decisa la reazione dei genitori di Luca Varani: “Non abbiamo nessun bisogno dei soldi dell’assassino di nostro figlio. Quello è un denaro maledetto e non lo accetteremmo mai. Anzi, riteniamo la sola idea di donarcelo, un ulteriore affronto al nostro dolore”.

F.B.

Leggi anche:

Mughini: “Se fossi il padre di Foffo ammazzerei mio figlio”