Partorito bimbo di colore: il marito era assente per lavoro

Bimbo di colore (Uriel Sinai/Getty Images)
Bimbo di colore (Uriel Sinai/Getty Images)

Emergono nuovi particolari sulla vicenda della coppia di Casagiove, in provincia di Caserta, lui 40enne, lei di 34 anni, che da undici anni aspettava un figlio e che qualche giorno fa avrebbe dovuto festeggiare il lieto evento del nuovo arrivo. Quando è nato il bambino, in perfetta salute, è invece arrivata la sorpresa: il neonato era di colore e il 40enne ha perso la testa e ha cercato di aggredire la moglie. Una volta fermato nei suoi intenti si è accanito sulla struttura dell’ospedale distruggendo tutto quello che gli capitava a tiro.

Ad alimentare con insistenza le voci che ci si trovi di fronte a un bimbo nato da una relazione extraconiugale della donna, c’è ora il particolare che il marito, camionista, solo di recente è stato avvicinato di nuovo a casa dopo diversi mesi trascorsi fuori dalla Campania. L’uomo, stando ad alcune testimonianze, avrebbe chiesto immediatamente il divorzio, intanto però dovrà ripagare i danni causati alla struttura ospedaliera subito dopo il parto.

Le news di oggi

GM