Brutte notizie per chi fuma

(Jeff J Mitchell/Getty Images)
(Jeff J Mitchell/Getty Images)

Brutte notizie per chi ha il terribile vizio del fumo. Infatti dalla mezzanotte di martedì 19 aprile è scattato l’aumento dei prezzi dei pacchetti di sigarette. In particolare si parla dei marchi appartenenti al gruppo della Philip Morris. Venti centesimi in più a pacchetto per Marlboro (passano da 5, 20 euro a 5,40), Merit (solo il pacchetto soft), Chesterfield, Diana e la maggior parte degli altri prodotti. E si tratta solo della prima tranche di aumenti. Infatti come spesso accade in questi casi gli aumenti arrivano poi a catena e a sorpresa. Nei prossimi giorni dunque aumenteranno anche gli altri tabacchi, come le Ms, che resistono tra le più economiche ma non saranno immuni al rialzo. Che dire brutte notizie per chi fuma, ma forse non del tutto. Chi sa che qualcuno non decida di smettere di fumare per risparmiare un po’ di soldi facendo così un grosso favore alla propria salute e a quella di chi vive intorno e insieme a loro.

F.B.