Karina Huff raccontò: “Ecco come mi accorsi di avere il cancro”

Karina Huff (foto dal web)
Karina Huff (foto dal web)

Era il 2013 quando Karina Huff, una delle protagoniste assolute della commedia televisiva e cinematografica degli anni ’80 italiani, scomparsa ieri per un cancro al seno, apparve in tv, ospite di Barbara D’Urso a ‘Domenica Live’, per parlare della sua battaglia contro il tumore: “Un giorno, mi stavo spalmando la crema dopo la doccia, e mi sono accorta di un nodulo sotto il seno. In quel momento ho capito subito che era un tumore”, aveva raccontato.

“Anche se una volta su 10 è una cisti. Le notizie via via erano sempre peggiori: la prolificazione delle cellule cancerose era molto ampia. Ho iniziato la chemioterapia: sono molto vanitosa e sapevo che avrei perso i capelli. Ma mio figlio, che aveva 15 anni, me l’ha chiesto e mi ha fatto promettere di non dirgli mai bugie. Gli ho detto che avevo un brutto male, ma che tutto andava bene e potevamo farcela insieme. Ero pronta al fatto di perdere i capelli, ma non ti spiegano che perdi anche le ciglia e le sopracciglia. Sono quelli che fanno l’occhio e mi vergognavo. Così, iniziai a mettere gli occhiali”.

Il figlio non ha mai abbandonato Karina Huff: “Per non farmi sentire sola si è rasato i capelli con me. Per togliere la parte inferiore del seno destro, mi sono sottoposta a molte operazioni. Ma oggi posso dire che la mente cura tutto. E allo stesso modo credo che la depressione e la tristezza aprano la porta alla malattia. Voglio dire a tutte le donne di non mollare: se il cancro viene e torna, come è successo a me lo scorso anno, possiamo sconfiggerlo. Parte tutto dalla testa. Ero convinta di morire, stavo organizzando tutto perché mio figlio non rimanesse solo. Ma mio figlio mi ha salvato”. Oggi, a distanza di tre anni, Karina Huff ha perso la sua battaglia.

Le news di oggi in meno di tre minuti

GM