Minore scomparsa da casa: era con un 30enne

Elda (foto dal web)
Elda (foto dal web)

E’ stata ritrovata Elda, la 14enne di Mestre della quale non si avevano più notizie dalle 22.30 di venerdì sera e per la quale si erano mobilitati gli amici su Facebook. Con lei la ragazzina non aveva neppure il cellulare, dal quale non si separava mai e ciò aveva destato ancora maggior preoccupazione. Nella giornata di venerdì, i genitori e i conoscenti l’hanno cercata, sperando invano di rintracciarla, poi il padre ha allertato la Polizia, anche se solo in seguito ha presentato una formale denuncia di scomparsa.

Sabato sera, Elda è stata poi avvistata presso la stazione di Mestre da una giovane donna che l’ha riconosciuta e quindi invitata a fermarsi, ma la ragazzina avrebbe risposto in malo modo. Gli inquirenti si sono così convinti di trovarsi davanti a “un caso di allontanamento volontario”. Nelle scorse ore, la vicenda si è conclusa con il ritrovamento della ragazzina in zona parco Bissuola.

Da quel che si apprende, Elda avrebbe trovato ospitalità, in questi giorni, presso un 30enne, del quale va chiarita la posizione, ma che nel frattempo è stato segnalato all’autorità giudiziaria. Sul luogo del ritrovamento, sia i genitori che il fidanzatino della 14enne, che avrebbe anche accusato un malore. Nella mattinata di ieri, poco prima del ritrovamento, la ragazza aveva inviato un messaggio sul profilo Instagram di un’amica.

 

Le news di oggi in meno di tre minuti

GM