Roma, Spalletti e Totti parlano della rissa di Bergamo. E ora…

Luciano Spalletti e Francesco Totti  (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)
Luciano Spalletti e Francesco Totti (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Francesco Totti e Luciano Spalletti, prove di pace. E’ Valerio Staffelli con la sua consegna del Tapiro d’Oro di Striscia la Notizia a provare a riportare il sereno tra l’allenatore della Roma e il suo capitano, dopo la rissa di Bergamo di domenica.

“E’ tutto a posto, stasera ci vado a cena insieme, è una bravissima persona – ha esordito lo stesso Totti, facendo capire che il sereno è tornato tra i due -. Il passato si dimentica, non è mai successo nulla fra di noi”.

E anche le parole di Spalletti fanno capire come il rapporto tra i due sia già stato ricucito: “Io con lui sono arrabbiato perché in un quarto d’ora poteva fare due gol e invece ne ha fatto solo uno. Lo tratto veramente come un calciatore importante. Per la Roma Totti è uno sbocco. Io rimarrò sicuramente, Francesco per altri sei, sette, dieci anni”.

M.O.