”La Ferrari? Mai dire mai”. Un pluricampione del mondo strizza l’occhio alla rossa

Ferrari  (Photo by Mark Thompson/Getty Images)
Ferrari (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

La stagione della Ferrari nel campionato Mondiale di Formula 1 è iniziata tra alti (pochini) e basi (più frequenti). Paradossalmente si è iniziato meglio lo scorso anno piuttosto che questo, con una vittoria alla seconda gara. Vettel è sempre più inserito nel mondo Ferrari, mentre Raikkonen, che pure sta facendo buone cose, potrebbe essere giunto al suo ultimo anno sulla rossa. Il futuro dunque è un rebus.

A contribuire a mettere pepe sul futuro della Ferrari ci ha pensato Lewis Hamilton, Campione del Mondo, che con la sua Mercedes quest’anno non ha iniziato col piede giusto. Presente a Berlino per i Laureus World Sports Award, non ha certo escluso un suo passaggio alla Ferrari tra qualche tempo: ”Per un calciatore giocare nel Real Madrid è l’obiettivo, per un pilota lo è correre per la Ferrari? Mai dire mai. La Ferrari è un team e un marchio storico, ma io sto correndo per la Mercedes, il miglior team del mondo, in una squadra fantastica, e ho firmato un triennale. Sto bene qui: se finirò la mia carriera senza guidare una Ferrari non credo che sarà un problema”.

Insomma, una mezza apertura di Hamilton alla Ferrari, anche se non totale, visto che difficilmente l’inglese farà una carriera lunghissima ed essendo arrivato a 31 anni non sembra possano rimanere così tanti campionati ad alti livelli.

M.O.