Lo aspettavano per una battuta di pesca: morto un ex barista

Roberto Giulianelli (foto dal web)
Roberto Giulianelli (foto dal web)

Strazio e dolore nella frazione maceratese di Villa Potenza, dove è morto nel sonno Roberto Giulianelli, 38 anni, stroncato presumibilmente da un malore nella notte tra domenica e lunedì. A trovarlo, è stata la madre, che era andata a svegliarlo di prima mattina, in quanto il giovane uomo era atteso per una battuta di pesca con degli amici. Gli operatori dell’emergenza sanitaria del 118 di Macerata, giunti sul posto dopo la chiamata dei genitori, non hanno potuto fare altro che accertare l’avvenuto decesso.

Roberto Giulianelli era molto noto a Villa Potenza, poiché in passato per un ventennio era stato titolare del Caffè Giulianelli, di fronte alla chiesa, insieme coi genitori Patrizia e Attilio e la sorella Milena. Una decina di anni fa, la famiglia aveva lasciato la gestione del bar e il giovane uomo aveva iniziato per qualche tempo a fare l’imbianchino, non tralasciando mai la sua grande passione per la pesca sportiva, che portava avanti all’interno del Top Team di Montecassiano.

Sembra molto probabile che a uccidere Roberto Giulianelli possa essere stato un arresto cardiaco, anche se i genitori sostengono che il figlio non avrebbe mai avuto grossi problemi di salute.

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM